Claudio Dionisio
Claudio Dionisio
CEO
Settembre 2022
Tempo di lettura: 3 minuti

Ciclo di vita del software

Processo di produzione del software

Il ciclo di vita del software definisce la sequenza con cui affrontare le attività di produzione di un software dalla definizione dei requisiti fino al ritiro.

Le principali attività della produzione di un software possono variare in funzione del modello utilizzato e sono:

  • Stato Fattibilità.
  • Analisi dei requisiti.
  • Definizione Architettura.
  • Produzione del codice e test.
  • Integrazione e test.
  • Rilascio e Manutenzione.
Lo studio di fattibilità

Consiste in una simulazione del processo di sviluppo, ipotizzare i costi e le risorse previste e verificare la capacità di sviluppo. Il risultato dello studio di fattibilità è un documento contenete la definizione e del problema, le soluzioni alternative, risorse umane e tecniche, costi e data di consegna.

Analisi dei requisiti

Lo scopo dell’attività è capire gli obiettivi del sistema, documentare i requisiti da soddisfare, specificare in termini di qualità del software funzionalità, prestazioni, facilità d’uso, portabilità.

Architettura

Architettura: Descrizione del sistema in termini di componenti, delle loro interfacce e delle relazioni esistenti. Per documentare l’architettura di solito si usa UML.

Produzione del codice e test

Definizione dello standard, definizione delle intestazioni delle unità e dei commenti. Le convenzioni per nominare le variabili, le funzioni e le classi. Il numero massimo di linee per ogni componente etc. Definizione dello standard di test tramite piani, la definizione del criterio di test (black o white box) debug, ispezioni di codice, ecc.

Integrazione e test del Sistema

Nella maggioranza dei casi lo sviluppo avviene in modo incrementale ed i compimenti vengono testati durante lo sviluppo. Il test di integrazione avviene su un insieme di moduli già testati singolarmente ed avviene in modo incrementale fino ad arrivare all’insieme di tutti i moduli.

Raggiunto la stato finale si procede a testare l’intera applicazione (alpha test). Si procede poi alla distribuzione ad un gruppo limitato di clienti per eseguire ulteriori test di utilizzo (beta tester) e si analizza il feedback ricevuto.

Rilascio e manutenzione

La distribuzione del software a tutti i clienti viene definita Rilascio Finale.

La manutenzione rappresenta l’insieme di attività eseguite per modificare il sistema dopo l’installazione.

Vuoi saperne di più? Contattaci!